porto cesareo puglia

Se stai cercando una meta dove passare delle meravigliose vacanze estive nonostante la situazione difficile che stiamo affrontando, quest’anno Toko4You ti consiglia Porto Cesareo, una delle perle del Salento.

Presso i villaggi vacanza di Porto Cesareo è possibile godere di un’accoglienza fatta di cordialità e divertimento grazie ad una gamma di servizi come i campi sportivi, l’animazione e i centri benessere che ti permetteranno di passare qualche giorno di relax nel Salento.

Porto Cesareo è un piccolo comune situato sulla costa ionica del Salento ed è considerato una delle più belle ed importanti località balneari della Puglia.

Generalmente frequentata nei periodi estivi per via delle splendide spiagge e dei bellissimi fondali che caratterizzano questo tratto di costa. Da vedere le antiche Torri d’avvistamento situate lungo la costa e il Museo di Biologia Marina di Porto Cesareo.

Passare le vacanze a Porto Cesareo significa lunghe passeggiate su incantevoli spiagge di sabbia bianca, ma anche un centro storico di grande interesse artistico e un’ottima tradizione enogastronomica.

La storia di Porto Cesareo

Le origini di Porto Cesareo risalgono al neolitico secondo quanto attestano i reperti archeologici ritrovati e tra le sue bellezze monumentali si ammirano: le Torri costruite per la difesa del territorio dagli attacchi dei pirati e la Chiesa della Madonna del Perpetuo Soccorso, assai antica.

Porto Cesareo, denominata da Plinio Portus Sasinae, è diventata negli ultimi anni una nota meta turistica del Salento. A Porto Cesareo strutture turistiche dotate di ogni tipo di comfort hanno contribuito ad accrescere il settore turistico soprattutto nella stagione estiva, sfruttando le bellezze naturali che il territorio offre ai visitatori e le numerose possibilità di svago e divertimento che i locali notturni, le gallerie d’arte, i cinema riservano ai propri turisti.

Il mare di Porto Cesareo

Il mare cristallino e i fondali di rara bellezza rendono Porto Cesareo una delle località balneari più belle della penisola Salentina.  La sua lunga costa di sabbia finissima e soffice si estende di fronte a un arcipelago di isolotti verdeggianti che si riflettono in un mare cristallino.

L’isola più grande è nota come Isola dei Conigli, una vera e propria riserva naturale che ospita specie animali in via d’estinzione. Sul versante opposto si affaccia su un’insenatura chiamata della Strea, dalle caratteristiche piuttosto singolari. Un ambiente dall’aspetto sub tropicale con acque calde e ricche di sorgenti, da scoprire con suggestivi itinerari subacquei.

A tutelare la bellezza di Porto Cesareo è tutelata dall’istituzione di una riserva marina protetta che garantisce la conservazione di questo stupendo ambiente naturale.

Per gli appassionati di immersioni vengono organizzate ogni giorno delle escursioni in barca per immergersi nei principali siti marini ideali sia per i sub professionisti che per i semplici amatori.

Porto Cesareo gode anche di un’ottima posizione permettendo di visitare alcune delle più belle città della Puglia come Lecce, Gallipoli e Otranto.

Questa meta, estremamente gradevole anche nei periodi di altissima stagione ti sorprenderà per la bellezza del suo piccolo centro storico e per il fascino del suo mare che qui è di una limpidezza assoluta tanto da meritare più volte nel corso degli anni il riconoscimento della bandiera blu.

A poca distanza da Porto Cesareo è possibile raggiungere altre meravigliose spiagge. In effetti ogni singola spiaggia del Salento meriterebbe di essere descritta con cura per la sua bellezza, le più belle comunque sono: Porto Cesareo, Punta Pizzo (Gallipoli), Torre Muzza, Porto Badisco e Santa Caterina.

Gli itinerari di Porto Cesareo

Passeggiando per le vie del centro di Porto Cesareo è possibile visitare la Chiesa della Madonna del Perpetuo soccorso e alcuni palazzi dell’800.

Lungo la costa, invece si possono ammirare ben 4 torri costiere, anticamente realizzate per avvistare eventuali nemici provenienti dal mare e oggi ancora in buona parte conservate.

In particolare, se decidi di passare l’estate 2010 a Porto Cesareo, ti consiglio di visitare la Torre Lapillo, dove al suo interno sono ospitati gli uffici del Centro Visite Turistico di Porto Cesareo dove reperire materiale informaivo sui luogi di maggior interesse artistico e naturalistico della zona.

torre lapillo a porto cesareo

Inoltre, a Porto Cesareo sono visitabili ben 2 siti archeologici: Scao di Forno, un antico villaggio risalente all’età del bronzo e le Colonne Romane di torre Chianca.

Ovviamente, però, il maggior motivo di interesse che spinge tantissimi turisti a passare le vacanze estive a Porto Cesareo è lo splendido mare tutelato dall’istituzione di un’area marina protetta.

Le spiagge di Porto Cesareo sono caratterizzate da lunghe lingue di sabbia bianca e finissima e da fondali bassi e sabbiosi che rendono davvero gradevole fare qualsiasi tipo di sport acquatico.

Proprio per l’estrema limpidezza del mare Porto Cesareo è una delle mete preferite dai sub che qui possono trovare siti marini di grandissimo interesse.

Per quanto riguarda il soggiorno i villaggi turistici di Porto Cesareo sono attrezzati per soddisfare qualsiasi esigenza  e offrono ottime soluzioni per garantire una permanenza confortevole e divertente grazie all’animazione presente ormai in tutte le strutture e alla possibilità di praticare ogni tipo di sport e divertimento.

Insomma, passare l’estate a Porto Cesareo sarà un’esperienza unica che ti permetterà di esplorare il cuore del Salento con tutte le sue straordinarie bellezze.

Mangiare i ricci in riva al mare a Porto Cesareo

Tra i tanti itinerari disponibili durante le vacanze nel Salento non tutti conoscono la bellezza di un bel tour della lunga litoranea che cinge l’intera penisola da nord a sud partendo dalla costiera jonica per giungere sul versante adriatico.

Questo splendido tour tra scorci e paesaggi assolutamente affascinanti è ancora più bello se accompagnato da un aperitivo a base di ricci di mare freschi ed aperti per voi direttamente in strada davanti alle mille tonalità del blu mar Mediterraneo.

Girovagando lungo la litoranea del Salento tra torri di avvistamento restaurate, antichi fari di segnalazione della navigazione, dirupi a picco sul mare, anfratti e piccole insenature da favole, non sarà certo difficile trovare un posticino per assaporare dei gustosissimi frutti di mare.

A poca distanza si trovano due piccole località lungo il versante jonico ed adriatico del Salento dov’è possibile assaporare ricci a volontà. Si tratta di Porto Badisco sull’Adriatico, a breve distanza da Otranto, e Lido Conchiglie sullo Jonio, a pochi chilometri da Gallipoli. Percorrendo la litoranea avrete modo di scegliere una delle tante strutture turistiche nel Salento che offrono ai propri ospiti un panorama da favola direttamente dalla propria camera.

Insomma, gli ingredienti per organizzare un viaggio indimenticabile ci sono tutti.