Parigi: volo più hotel e cosa vedere

Organizzare il proprio viaggio a Parigi: viaggio a portata di budget o no?

Parigi, location romantica per antonomasia, è la meta perfetta per tutte le coppie di innamorati. Spesso però si deve rinunciare al sogno di poterla vivere e visitare a causa dei prezzi sempre un po’ troppo alti: si tratta di una delle città più care d’Europa. Grazie, però, alle sempre più frequenti offerte low cost di compagnie aeree e ai pacchetti sempre più convenienti di alcune agenzie di viaggio, Parigi è sempre più alla portata di budget e conviene informarsi sul come preparare e affrontare questa meta per risparmiare il più possibile ma godersi appieno tutto ciò che essa ha da offrire.

Pacchetti vacanza e offerte volo+hotel a Parigi: come risparmiare

Moltissimi siti e piattaforme online, come ad esempio www.realisitiviaggi.com, ormai offrono pacchetti vacanze per visitare la fantastica Parigi a prezzi ottimi e mai visti prima.

C’è la possibilità, infatti, di combinare il volo più economico all’hotel più economico oppure di abbinare al risparmio per il viaggio un comfort maggiore per il soggiorno. Si parte solitamente da un minimo di 300 euro a persona per un soggiorno di almeno tre notti e che comprende anche il volo, con oscillazioni intorno a questa cifra per riuscire a scegliere al meglio l’opzione che fa per sé e per i propri compagni di viaggio.

Naturalmente è da considerare anche il periodo per il proprio viaggio, in quanto ci sono dei mesi dell’anno considerati alta stagione per visitare la città di Parigi e che quindi sono caratterizzati da prezzi più alti sia per i voli che per i soggiorni: è il caso ad esempio del mese di marzo, di dicembre e tutti quelli in cui la città è fortemente attratta da un numero di turisti piuttosto elevato.

Per gli aeroporti da optare per l’andata e il ritorno, sia quello di Charles De Gaulle che di Orly (in crescita) sono ottimali per l’arrivo e per lo spostamento da e per il centro città, la viabilità a Parigi funziona bene e i mezzi di trasporto sono assai efficienti, nonostante anche il grosso sviluppo di novità per i turisti come Uber. Per il soggiorno, anche qui diverse sono le zone in cui poter alloggiare in quanto la città dispone di linee metropolitane collegate perfettamente tra loro e che quindi permettono di non sentirsi mai fuori mano o perso.

Cosa Visitare a Parigi: tour della Capitale Francese

Per quanto riguarda il vero e proprio tour della città di Parigi, ci starebbe da parlare per ore e ore tante delle meraviglie che questa fantastica città offre. Si parte dalla famosissima e anche tanto scontata visita alla Tour Eiffel passando per i fantastici Giardini del Trocadéro (dove i più numerosi turisti approfittano della visuale per scattare fantastiche fotografie e imprimere i più bei ricordi del proprio viaggio), si attraversano i ponti della Senna costeggiati da tutti i più bei palazzi della città francese e ammirabili direttamente dal grandissimo bateaux a bordo del quale i turisti attraversano il fiume.

Come non citare, poi, l’Arco di Trionfo alla fine dei meravigliosi Champs Elysees con tutti i più grandi e importanti negozi mondiali, i numerosi e storici musei come il Louvre, il Museo Picasso, il Museo d’Orsay o il più nascosto Centre Pompidou per gli appassionati d’arte contemporanea, fino ad arrivare ai fantastici quartieri che ti portano anche in altre zone d’Europa e del mondo, il Marais, il Quartiere latino, Montmartre, ecc…

Insomma le cose che offre Parigi sono davvero tante e davvero variegate, adatte a qualsiasi esigenza e desiderio: la città è inoltre costeggiata da numerosi caffè letterari per gli appassionati della letteratura, opere d’arte in ogni dove per quelli che invece amano l’arte in tutte le sue forme, paesaggi mozzafiato per i più romantici e casinò e quartieri trendy per i più modaioli (in questo senso è da non dimenticare il Moulin Rouge e tutto il quartiere che lo ospita).

Solo alcune delle cose che offre la fantastica città francese che dunque riepiloghiamo in un breve elenco: Notre Dame, Sacre Coeur, Louvre, Centre Pompidou, Tour Eiffel, Senna, Montmatre, Arc du Triomphe, Musee d’Orsay, Quartiere Latino e Marais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *